Cisl

Pagina 1 di 3123
  • Lavoro, D’Antoni: “Bene sindacati, Governo trovi risorse”

    “L’iniziativa unitaria di Cisl, Cgil e Uil sul rifinanziamento degli ammortizzatori sociali e sulla necessita’ di riprendere in mano la questione esodati e’ importante e pienamente condivisibile, sia nel metodo che nel merito. In questa delicatissima fase, ogni euro a disposizione va indirizzato sul lavoro e sulle fasce piu’ deboli della societa’”. Lo afferma in una nota Sergio D’Antoni, componente della segreteria nazionale del Pd.

  • Attacchi a Cisl e Uil, D’Antoni: “Violenza squadrista”

    “Desidero esprimere piena solidarietà alla Fim e alla Uilm per il vile attacco subito stamattina”. Lo afferma in una nota Sergio D’Antoni, membro della segreteria nazionale Pd.

  • Legge stabilità, D’Antoni: “Correggere sconti Irpef”

    “Se lunedi’, in parlamento, dovessero essere confermate le indiscrezioni circa la modalita’ degli sconti Irpef e la retroattivita’ dei limiti alle deduzioni e le detrazioni sulle imposte, il capitolo fiscale nella Legge di stabilita’ perderebbe gran parte dei voluti effetti redistributivi. In tal caso, il Partito democratico si impegna gia’ da adesso a correggere queste due inaccettabili storture”. Lo afferma in una nota Sergio D’Antoni, vicepresidente della commissione Finanze della Camera e membro della segreteria nazionale del Pd.

  • L’addio alla scala mobile e la stagione dei bulloni

    Sono passati vent’anni dalla fine della “scala mobile”. Il meccanismo di indicizzazione dei salari all’inflazione fu, di fatto, abolito il 31 luglio del 1992 nello storico protocollo siglato a Palazzo Chigi
    tra il governo Amato, i tre maggiori sindacati e la confindustria.

  • Esodati, D’Antoni: “Governo riallacci dialogo con parti sociali”

    ‘Il governo ascolti i sindacati, riallacci con loro un dialogo da cui dipende profondamente la qualita’ della sua azione sociale e riformista’. E’ il commento di Sergio D’Antoni, responsabile delle politiche del Pd sul territorio, nel giorno della manifestazione unitaria di Cisl, Cgil e Uil sugli esodati.

  • Crisi, D’Antoni: “Bene Bonanni, serve patto concertativo”

    “Pienamente condivisibili le parole del segretario della Cisl Raffaele Bonanni: per uscire dagli attacchi in cui e’ finita l’Italia occorre tornare al piu’ presto allo spirito ’93. Dalla crisi e dalla speculazione si esce con la coesione sociale e con la concertazione, il governo Monti se ne convinca”. E’ quanto afferma Sergio D’Antoni, deputato Pd.

  • Risparmi e riforma pensioni qualcosa non torna

    Quale risparmio garantirà, nei prossimi anni, la riforma previdenziale targata Elsa Fornero? In una stagione come quella che stiamo attraversando, caratterizzata da sofferenza sociale e da una drammatica scarsezza di risorse, la questione assume un valore strategico ed esige una risposta chiara e lineare da parte del governo. Risposta che però non è ancora arrivata. C’è infatti una contraddizione molto forte nelle cifre fornite fino a questo momento.

  • Pd, D’Antoni: “Allargare alleanza a Udc e moderati”

    “Questo dibattito sulle primarie e’ un pò stucchevole. Per statuto il segretario del partito e’ anche il candidato alla presidenza del Consiglio. Non c’e’ nessuna ragione per modificare le cose”. Lo afferma il parlamentare e responsabile Mezzogiorno del Pd Sergio D’Antoni, in un’intervista al settimanale il Punto, diretto da Alessandro Cicero e Antonio Pitoni, oggi in edicola.

  • Primo Maggio, D’Antoni: “Governo dialoghi con parti sociali”

    “La festa dei lavoratori, l’importante unita’ sindacale del primo maggio, sia occasione per il governo di consolidare i fili del dialogo e di lavorare nella direzione di un patto sociale per la coesione e la crescita nazionale”. Lo afferma in una nota Sergio D’Antoni, responsabile delle politiche Pd sul territorio, alla vigilia della manifestazione unitaria organizzata da Cgil, Cisl e Uil.

  • Errore il no alla concertazione però il premier non è Sacconi

    “I miglioramenti sull’articolo 18 ci sono, grazie all’azione del segretario Cisl, Raffaele Bonanni e del Pd, e altri ce ne saranno in Parlamento”. Sergio D’Antoni, deputato democratico, ex leader della Cisl (dal 1991 al 2000), è ottimista.

Pagina 1 di 3123

Video Gallery Blog Rss