La lezione di Mattarella a trenta anni dalla scomparsa

Commemorare Piersanti Mattarella non significa solamente rendere un omaggio doveroso alla storia di un grande siciliano, di un impareggiabile Presidente e di un convinto meridionalista. Vuol dire anche confrontarsi con i valori e con l’esempio che egli ha incarnato. E cogliere una preziosa occasione per riflettere su quanto questi valori e questo esempio siano ancora attuali. A trenta anni da quel tragico 6 gennaio 1980, Mattarella rimane un riferimento imprescindibile per chiunque vede nella legalità un valore non negoziabile e si batte ogni giorno per affermarne la ragione.

Nel suo rifiuto di piegarsi alla logica della paura, nella sua limpida tenacia, nella sua incrollabile fiducia nella supremazia della virtù, Mattarella rappresenta un faro universale per chi sa che non può esserci sviluppo senza vera giustizia sociale. La sua vicenda è un inno alla libertà da ogni potere oppressivo e al principio che vincola chiunque assuma responsabilità pubbliche al bene comune. Un insegnamento che va ben oltre i confini di quegli anni.

Discorso Piersanti Mattarella .pdf (97,7 KB)

Video Gallery Blog Rss