Biografia

Sergio D'AntoniSono nato a Caltanissetta, nel cuore della Sicilia, una città emblematica, a cui sono molto legato, nella quale si ritrovano le antiche tradizioni culturali, le potenzialità, le contraddizioni e le virtù del Mezzogiorno d’Italia.

La mia famiglia si è trasferita a Palermo nei primi anni sessanta, dove sin dal periodo dell’università mi sono impegnato per il rinnovamento della società e delle istituzioni, prima nei movimenti studenteschi, e poi nella professione di ricercatore di Diritto del Lavoro.

Contemporaneamente ho iniziato l’attività sindacale nelle file della Cisl, ricoprendo tutti i ruoli fino alla Segreteria Generale, carica che ho ricoperto a Roma dal 1991 al 2000. Sono stato uno dei sostenitori e protagonisti della stagione dei grandi accordi di politica di “concertazione”, che negli anni novanta ci hanno permesso di ridurre l’inflazione, tutelare gli stipendi e le pensioni, avviare il risanamento finanziario e consentito l’ingresso dell’Italia nell’Europa Unita. Unità e autonomia del sindacato, centralità dei soggetti collettivi nel governo delle società complesse, partecipazione e democrazia economica: sono state queste le linee guida della mia azione sindacale.

Da uomo del Sud, mi sono sempre battuto per i diritti delle persone più deboli e per superare lo storico divario tra Nord e Mezzogiorno. Dopo la lunga esperienza nella Cisl, ho fondato nel 2001 il movimento politico di Democrazia Europea per interpretare l’esigenza di un vera forza di “centro” popolare e solidale, raccogliendo alle elezioni politiche del 2001 il consenso di un milione di cittadini italiani.

Nello stesso anno sono stato eletto Deputato all’ Assemblea regionale Siciliana. Avendo constatato la deriva antimeridionale e antisociale del Governo Berlusconi, ho aderito nell’aprile del 2004, con convinzione, al progetto di Romano Prodi della Federazione “Uniti nell’Ulivo ”. Nell’ottobre del 2004 sono sceso in campo, sostenuto da tutte forze politiche nazionali e locali del centro sinistra, per portare finalmente all’Ulivo il collegio della Camera dei Deputati di Napoli 1 – Ischia.

Nelle elezioni politiche dell’aprile 2006 sono stato rieletto deputato alla Camera nella lista dell’Ulivo nella Circoscrizione Sicilia 1. Ho deciso di ripartire dal Sud, lì dove era cominciata tanti anni fa la mia avventura sindacale. Sono stato anche Responsabile delle Politiche Comunitarie e fondi strutturali del mezzogiorno della Margherita.

Nelle elezioni politiche dell’aprile 2006 sono stato rieletto Deputato alla Camera nella lista dell’Ulivo nella Circoscrizione Sicilia 1. Nella XV legislatura sono stato nominato Vice Ministro dello Sviluppo Economico nel Governo Prodi. Attualmente sono responsabile delle politiche per il Mezzogiorno del Partito democratico e Vice Presidente della Commissione Finanze alla Camera dei deputati.

Pubblicazioni

Video Gallery Blog Rss